Area Riservata

Password dimenticata?

I SUCCESSI DEL LICEO SPORTIVO

News · 22/10/20

Campionati italiani di canottaggio 2020



Si sono conclusi sul lago di Varese i campionati italiani 2020 per le categorie Junior, Pesi Leggeri e Senior. 
Spiccano i nomi delle nostre studentesse del Liceo Sportivo, che si aggiudicano tutto il podio:
 
Nadine Agyemang Heard vince l'oro nel 4 di coppia U23 Femminile, nel 4 di coppia Senior femminile e l'argento nel 4 di coppia Junior femminile, portando a casa un successo incredibile.
Fiamma Grassi vince la medaglia di bronzo nel doppio junior femminile
Alice Girola vince la medaglia d’argento nel 2- e nell’8 ragazzi femminile.
 
“Il 2020 è sicuramente stato un anno particolare dopo l’annullamento dei Campionati Mondiali  in Slovenia e la rinuncia dell’Italia ai Campionati Europei in Serbia per cui mi ero preparata molto sembrava che tutti gli sforzi e i sacrifici che avevo fatto erano stati inutili. Siamo riusciti però a partecipare ai Campionati Italiani dal 15 al 18 ottobre a Varese dove ho preso due medaglie d’oro in 4x U23 e 4x Senior e un argento in 4x Junior. È stata una grande emozione per me soprattutto perché gareggiavo in due categorie diverse dalla mia tra i “grandi” ed è stato un modo per dimostrare veramente quello che io e le mie compagne sapevamo fare.
Pratico questo sport a livello agonistico da quando avevo nove anni alla canottieri Moltrasio, ho quattordici  titoli italiani e ho preso parte a tre campionati del mondo Junior. Il primo nel 2017 a Trakai in Lituania dove ho partecipato da riserva, nel 2018 a Racice in Repubblica Ceca sul quattro con ho vinto la mia prima medaglia d’oro a livello mondiale che è stata un’emozione unica. Nel 2019 invece a Tokyo, Giappone, abbiamo provato qualcosa di nuovo tentando di fare due competizioni diverse che significava quindi disputare molte più gare nello stesso giorno, riuscendo a conquistato la medaglia d’argento in quattro senza e di bronzo nell’otto insieme a ragazze di tutta Italia.
Come sport il canottaggio è sicuramente molto impegnativo, ci vuole dedizione e forza di volontà e per riuscire ad ottenere risultati si devono fare molti sacrifici. Trovare il tempo sia per gli allenamenti che per lo studio non è sempre facile  ma la passione che ho e il gruppo/famiglia che si è formata sia in Canottieri a Moltrasio che con la nazionale rende ogni sforzo e ogni fatica un po' più sopportabile, fattibile e divertente.”
Nadine Agyemang Heard studentessa del quinto anno Liceo Sportivo.
 
“Ho iniziato a praticare canottaggio nell’ottobre 2016 perché la canottieri dove ora remo attua una sorta di alternanza tra le ore di motoria in palestra e quelle in canottieri e pian piano ha iniziato a piacermi. Stare lì mi riportava alla mente tutti i bei momenti che ho vissuto da piccola con mio zio che era Presidente della società prima della sua scomparsa, quindi remare è un modo per rimanere a contatto con lui, per sentirlo vicino ancora un po’.
Dopo la mia prima gara che si è svolta a Luglio 2016 a Sabaudia sul Lago di Paola, ho capito che dovevo abbandonare la pallavolo perché il canottaggio ha bisogno di costante allenamento.
Remare per me è perseveranza e tanto sacrificio e per fare questo sport bisogna avere passione.
Ho continuato ad allenarmi 7 giorni su 7 con la massima concentrazione ad ogni allenamento, convinta che qualcosa sarebbe arrivato prima o poi.
Quando ho sentito “IL BRONZO VA ALL’UNIONE SPORTIVA BELLAGINA” non ci volevo credere ho subito stretto la mano della mia compagna di barca ed entrambe eravamo più che emozionate, visto che era del tutto inaspettato.”
Fiamma Grassi, studentessa del quarto anno Liceo Sportivo
 
“Gestisco facilmente la scuola è allenamento, studiando subito dopo la scuola prima degli allenamenti e se non riesco a finire anche dopo, durante le trasferte e le gare mi porto i compiti.”
Alice Girola, studentessa del terzo anno Liceo Sportivo
 
 
Clicca qui per scaricare l'articolo apparso su La Provincia di Como.




ORIENTAMENTO 2020-2021

Scopri tutte le nostre attività di orientamento