Area Riservata

Password dimenticata?

I RAGAZZI DI CRACCO | STORIE DI SUCCESSO

News · 01/11/21

ALBERGHIERO: Giulia Bassanetti si racconta



Subito dopo il diploma quinquennale dell'Istituto Alberghiero mi ritrovai per caso ad accompagnare una mia amica a fare un colloquio presso il ristorante Motta Milano 1928. 
Erano alla ricerca di personale per la prossima apertura affacciata sulla Galleria Vittorio Emanuele e offrirono un posto di lavoro anche a me. 
Accettai subito, un po’ per rendermi indipendente dal punto di vista economico e un po’ perché non volevo perdere tempo a cercare dell’altro. 
 
Rimasi per 4 mesi, alla fine dei quali decisi di non accettare il rinnovo del contratto perché la tipologia di ristorazione che offrivano non era conforme con i miei desideri lavorativi. Nello stesso periodo ricevetti una telefonata da una ragazza, Cristina, che conobbi in uno stage che feci due anni prima con l'Istituto Alberghiero a Taormina. 
 
Mi offriva un posto di lavoro per una nuova apertura di un locale voluto da Lapo Elkann in collaborazione con Carlo Cracco. Mi sembrava un sogno! Accettai immediatamente e, dopo il colloquio con lo Chef, iniziai il lavoro. 
 
Rimasi li per quasi un anno e mezzo: imparai a lavorare con costanza e dedizione, a collaborare con i miei colleghi, a comprendere il valore del fallimento, ma anche la responsabilità del mio lavoro in funzione di quello dei miei colleghi. 
Legai subito con tutta la squadra, creammo una buona sinergia: ero la piccola del gruppo ma tutti mi apprezzavano e rispettavano per il lavoro che svolgevo. 
 
A febbraio 2019 decisi di voler fare un’esperienza nuova, di voler aspirare a qualcosa di più e quando dissi al mio Chef che sarei andata via mi disse che lo Chef Cracco mi voleva in Galleria. Ero spaventata, non mi sentivo all’altezza, ero capitata qualche volta nella sede centrale dello Chef per dare una mano in qualche banchetto, avevo avuto modo di conoscere “I Ragazzi di Cracco”, avevo visto la cucina, incrociato lo Chef parecchie volte ed ero terrorizzata all’idea di lavorare per lui. 
 
Fu proprio la mia famiglia a convincerci ad accettare il posto, ad appoggiarmi nella necessità di trovare casa a Milano. Iniziai a marzo 2019 e tuttora mi trovo nello stesso posto. 
 
Sono cresciuta molto da quel mio primo giorno, ho affrontato le mie paure, le miei insicurezze e mi sono buttata a capofitto in questa esperienza dando sempre il massimo di me stessa e questa cosa mi è stata riconosciuta nel tempo dai miei responsabili. 
Sono felice del percorso che sto facendo, delle persone che ho avuto modo di conoscere e da cui non smetto ogni singolo giorno di imparare. 
 
Sono grata a tutti i professori del Centro Studi Casnati  per avermi accolta fin dal primo giorno che ho varcato i cancelli di via Carloni: avete creduto in me e posso dirvi che ce la sto mettendo tutta per inseguire i miei sogni.
 
Giulia Bassanetti, Capopartita agli antipasti Ristorante Cracco | Galleria Vittorio Emanuele Milano




ORIENTAMENTO 2021-2022

Scopri tutte le nostre attività di orientamento

Centro Studi Casnati

Cambridge International School
Centro Studi Casnati

Cambridge International School

Il Centro Studi Casnati raggiunge un prestigioso traguardo internazionale e diventa una Cambridge International School. La storica Università di Cambridge ha selezionato il nostro istituto che diventa una delle 50 scuole riconosciute in Italia. Gli studenti del Casnati si immergeranno in un percorso didattico che consentirà una crescita personale e formativa di respiro internazionale, con un curriculum che diventerà ancora più autorevole e prestigioso.

Scopri di più