Area Riservata

Password dimenticata?

News · THE NEW ECO

27/11/18

Il Liceo Artistico per comON 2018



Inaugura venerdì 30 novembre l’exhibition con i progetti dei ragazzi delle Università e delle scuole di stile.

Quest’anno è prevista una grande novità: per la prima volta, alle più importanti realtà industriali tessili comasche e ai più bravi designer provenienti da famose scuole europee, si unirà l’arte contemporanea grazie a un nuovo e accattivante allestimento firmato dall’artista Mimmo Totaro – Miniartextil per ComON: un’occasione unica e rara di dialogo e confronto fra il mondo industriale e produttivo, quello della moda e quello dell’arte, senza dimenticare che comON rappresenta da sempre un’occasione unica di formazione per i ragazzi che prendono parte al progetto.

 

L’inaugurazione della mostra, che vedrà la presenza dei giovani studenti che hanno realizzato le opere e dell’artista, avverrà alle ore 18.30 dello stesso giorno. L’exhibition resterà aperta dal 1° al 16 dicembre 2018 (da martedì a venerdì: dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 18; sabato e domenica: dalle ore 10 alle ore 19; lunedì chiuso. Ingresso libero).

 

Tematiche cardine di comON 2018 saranno l’ecosostenibilità e la tracciabilità nella produzione dei capi: due spunti di riflessione molto importanti sui quali i designer sono stati invitati a riflettere per la realizzazione dei loro outfit. Sono stati selezionati gli outfit e i progetti del nostro Liceo Artistico, insieme alle iù importanti Università di stile.

 

Ai ragazzi è stato chiesto di esprimere una personale interpretazione senza perdere di vista la realtà produttiva e la visione come consumatori responsabili. Il mondo della moda oggi più che mai è attento alla tracciabilità della filiera, al riciclo delle materie ed ai consumi, proprio per questo motivo è importante che gli “studenti di comON” ne abbiano piena coscienza nelle loro realizzazioni.

 

Dopo la mostra in San Pietro in Atrio, il percorso si concluderà il prossimo febbraio a Parigi, nella prestigiosa vetrina di Première Vision. 

 

comON è il progetto nato nel 2008 dalla passione di un gruppo di imprenditori comaschi che, con il supporto di Unindustria Como, ha dato vita a un vero e proprio “hub della creatività europea” in grado di chiamare a raccolta a Como i migliori talenti dalle più prestigiose scuole di design e stimolare la contaminazione di idee con i giovani studenti locali, le realtà produttive del territorio e, più in generale, con la cultura e la passione tipicamente italiana per il mondo delle arti.

 

Miniartextil è la principale rassegna di fiber art internazionale a cadenza annuale. Dal 1991 indaga e ricerca le principali espressioni e gli artisti più importanti che esprimono la loro arte attraverso tecniche o materiali tessili. Molti i nomi di spicco protagonisti delle varie edizioni: Magdalena Abakanowicz, Fausto Melotti, Barbara Shawcroft, Jagoda Buic, William Kentridge, Maria Lai, Giuliano Mauri, El Anatsui solo per citarne alcuni. La mostra è ospitata a Como, Parigi, Venezia, Caudry, Gif-sur-Yvette. Nel 2020 Miniartextil festeggerà i suoi trent’anni di ininterrotta attività. È stata ideata e promossa da Nazzarena Bortolaso e Mimmo Totaro che hanno poi fondato l’Associazione culturale ARTE&ARTE che oggi ne cura i diversi aspetti organizzativi.

 

Ecco i progetti in mostra:

 

Il rapporto armonioso tra uomo e natura, la ricerca di elementi nuovi in piena sintonia con una idea più moderna di ecosostenibilità, ispirano gli outifit per comOn, The Neweco.

Volumi sovrapposti a linee nette, intrecci, strappi, tagli sartoriali abbinati a tessuti alternativi, rappresentano i punti di forza del progetto.

Volumes, di Martina Cesana, ispirato ai volumi orientali, si compone di un capospalla realizzato in neoprene riciclato di PennItalia accostato a materiali insoliti come il tessuto di sughero prodotto dalla Villani Leonello e la rete tridimensionale in lana prodotta da Gaetano Rossini. Un raffinato tubino in pizzo di sughero di Villani Leonello, completa l’outfit creando un’unità equilibrata tra volumi e linee nette.

Progettato e realizzato da Sophia Lombardi, Rips si ispira all’ampiezza del kimono e alle tele di Lucio Fontana. Il capospalla in felpa BR4 di Brugnoli Giovanni realizzata con la pianta di ricino, è arricchito da una maxi chiusura e da bande applicate sui polsini delle maniche; entrambi i particolari sono stati realizzati in sughero di Villani Leonello. Gli strappi sulla spalla destra, citando le tele dell’artista Fontana, lasciano intravedere il sensuale tubino realizzato in pizzo riciclato e tinto con tinture naturali ricavate, in questo caso, dalla robbia, prodotto da Tessitura Colombo.

Una ricerca attenta alle nuove esigenze del mercato, sofisticata nelle linee e nei dettagli, genera un mix perfetto dove Volumes e Rips possono plasmarsi e prendere forma.

Liceo Artistico indirizzo Fashion Design.

Si ringrazioano le aziende che hanno collaborato al progetto:

Villani Leonello

Penn Italia

Tessitura Colombo

Brugnoli

Gaetano Rossini

 

 

Re-play

Il gioco è la modalità più immediata per stimolare la sensibilità dei bambini verso le tematiche dell’ecologia.

Si è pensato di progettare un gioco da tavola stampato su tessuto riciclato al 100% (Poliestere riciclato e stampato da Stamperia di Lipomo).


Progetto a cura di Gwen TognI, Federica Foti, Leon Robotti, con la collaborazione di Davide Peverelli e Fabio Perez, corso di Arredo e Design del Liceo Artistico indirizzo Architettura e Ambiente.

 

Doble

Clutch bag con doppia funzione d'uso realizzata con pizzi in tessuti 100% naturali e tinti con coloranti naturali da Tessitura Colombo.

Progetto a cura di Federica Girardi, corso di Arredo e Design del Liceo Artistico indirizzo Architettura e Ambiente.

 

 

Anche gli studenti del corso Audiovisivo e Multimediale hanno partecipato al progetto con due diversi video:

 

New Eco Ne Nature creato da Garanzelli Gabriele, Leoni Francesca, Lombardi Loren, Mantero Nina, Odorico Niccolò, Pani Martina, Santoro Andrea

 

Trashdelic progettato e realizzato da De Picciotto Sabrina, Garofoli Mara, Gelfini Paolo, Lo Cascio Elisa, Longhi Michele, Novelli Celeste, Prestigiovanni Josè Luis, Sartorelli Arianna, Toschi Enrico, Wan Sophie.

 

 




ORIENTAMENTO 2018-2019

Scopri tutte le nostre attività di orientamento