Area Riservata

Password dimenticata?

SIAMO RITORNATI AL CASNATI

News · 28/08/20

Ripartite le lezioni



Nel frattempo.... siamo ritornati al Casnati...

Il 24 agosto le sette classi prime hanno iniziato regolarmente le loro lezioni per l'anno scolastico 2020/2021.

È una tradizione storica, quella di iniziare con i primini nell'ultima settimana di Agosto.

Ma quest'anno ovviamente le sensazioni sono state diverse. I timori, i mille dubbi.

 

Il mondo della scuola continua a interrogarsi su cosa/come/quando.

Ecco... noi di fronte a tutte queste "interrogazioni" siamo usciti volontari e ci siamo presentati alla cattedra.

Ovviamente garantendo tutti i criteri di sicurezza possibili.

 

Ma continuare a filosofeggiare non serve più.

Serve provare a rimettere in moto anche la macchina della scuola, come è successo con tutte le attività produttive.

Certo con regole nuove, con tutele incrementate, con attenzioni quasi maniacali su alcuni dettagli.

Ma di sicuro non è che continuare a parlare di un problema risolva il problema stesso: delle soluzioni vanno praticate.

E se, come nel nostro caso, le soluzioni garantiscono tutte le norme di sicurezza ad oggi note, siamo felici di poter dire che la scuola riparte.

E anche i nostri ragazzi respireranno quell'aria di quasi-normalità che tutti gli adulti ormai hanno imparato a gestire; o almeno a conviverci.

È il loro lavoro andare a scuola. Ed è giusto che anche loro inizino a fare la loro parte.

 

Lunedì mattina abbiamo iniziato con i primini.

Emozionati loro, ma anche noi.

Dobbiamo tutti rodare le nuove procedure di convivenza.

Ma il primo giorno è stato molto positivo.Un benvenuto sereno, con tante novità partendo dai termoscanner in ingresso, alle procedure di igienizzazione, i nuovi intervalli, le procedure di ordine automatizzato della merenda dalla classe col badge elettronico (e la conseguente abolizione del denaro contante), la consegna dei notebook personali e tutte le spiegazioni necessarie del mondo Casnati: la mattina è passata veloce!

 

Quindi, con molto orgoglio ci diciamo: abbiamo iniziato.

Quello che succederà realmente alla scuola crediamo non sia dato saperlo, a nessuno.

Ne sentiamo ogni giorno di tutti i colori, dai girelli ai bus a tempo.

Purtroppo tutte valutazioni che già si potevano fare prima dell'estate per dare un assetto definitivo e operativo già ora, ma che ancora sembrano in fase di stallo o definizione.

Noi ascoltiamo con rispetto questi adorabili dibattiti ma preferiamo che i ragazzi tornino a fare il loro lavoro.

Per testimoniare che la scuola può farcela e che il problema vero è quello dei mezzi di trasporto e non la scuola in sé: il problema principale è "fuori" dalla scuola.

Quindi: un po' di buon senso, tanta attenzione e rigoroso rispetto delle regole.

Questa la ricetta che ci fa dire con tanta soddisfazione e conscia responsabilità: bentornati a scuola, ragazzi; bentornati alla scuola vera!

 

Clicca qui per leggere l'articolo pubblicato su La Provincia di Como

A seguire, in diretta, la riapertura anche CiaoComo:

 
 




ORIENTAMENTO 2020-2021

Scopri tutte le nostre attività di orientamento