Area Riservata

Password dimenticata?

AEROCLUB COMO E CASNATI

News · 06/11/19

I sogni prendono il volo



Sulle pagine della nostra nuova brochure si parla dell'avvio di una nuova collaborazione con Aero Club Como e Casnati.

L’idea nasce dalla volontà di consentire a chiunque di capire più in dettaglio le dinamiche di volo reale tramite due distinte fasi, una propedeutica all’altra: la simulazione di volo prima, il volo reale poi. Ecco quindi che, con il nostro simulatore di volo, faremo una splendida escursione partendo virtualmente dall’Aero Club e replicando la stessa identica rotta che si farà poi, realmente come passeggeri, a bordo dell’idrovolante.

 

Un team selezionato di studenti dell’Istituto Aeronautico vi assisterà in questo fantastico viaggio al simulatore. A cui si affiancheranno tante altre curiosità sul volo, che scoprirete assieme agli studenti.

Ultimata questa prima fase, la seconda ovviamente sarà quella di imbarcarsi, con una seconda prenotazione coordinata con l’Aeroclub, su uno degli idrovolanti.

 

A raccontare la nuova sfida, anche agli studenti c’è Carlo Novati, Comandante Alitalia, ex docente e Istruttore di volo per Aero Club Como. “Attualmente Aero Club Como è l'organizzazione e la scuola di volo più antica al mondo per idrovolanti. I voli/avventura non si svolgono solo su Como ma in tutta l'Europa, dove gli idrovolanti sono richiesti per scopi pubblicitari e istituzionali.”

 


 

Pochi giorni fa si è tenuto il primo incontro con gli studenti, durante il quale il Comandante Novati ha effettuato una breve presentazione storica del volo a Como, che passa soprattutto attraverso l'Aero Club Como.

 

"Abbiamo parlato dei primi voli in mongolfiera, dei primi voli turistici della compagnia Transaerea negli anni '20, la costruzione dell'attuale hangar negli anni '30, l'arrivo del più grande aereo del mondo per epoca (Dornier Do X), la costituzione dell'Aero Club Como come scuola di avviamento militare e civile negli anni 30 e il dopoguerra con la ripresa dei voli e arrivo ai nostri giorni. Ho mostrato gli idrovolanti nel mondo oggi; sbocchi professionali per il furto pilota di idrovolante quando si completerà con le licenze professionali. Abbiamo parlato quindi di quello di cui ci occupiamo (Brevetti PPL-A e abilitazioni SEP-Sea/Land e difference training). Abbiamo mostrato i nostri voli/avventura in tutta l'Europa (non in aeroporti ma su laghi-fiumi-mare!), dove i nostri idrovolanti sono richiesti per scopi pubblicitari e istituzionali (dalle pubblicità per famosi marchi, all'apertura di idrosuperfici permanenti o voli storici commemorativi). Ho lasciato spazio a domande e curiosità del meraviglioso pubblico (i ragazzi sono stati bravissimi ed erano tutti interessati). Quante volte ci capita, vedendo un aereo volare e magari fissando quell’infinita? di quadranti presenti nella cabina dei piloti, di chiederci: ma a cosa servono? Cosa significano?"

 






ORIENTAMENTO 2019-2020

Scopri tutte le nostre attività di orientamento