ShowCase

A scuola di dislessia

Scuoladsa

Il progetto “PC in classe e Fad per gli studenti DSA” del Centro Studi Casnati, attivato a partire dall'a.s. 2011/12, è stato selezionato nell’ambito del progetto “A scuola di dislessia” promosso da MIUR, Fondazione Telecom Italia e Associazione Italiana Dislessia.

 

Il progetto è tra i 50 selezionati in tutta Italia a fronte di 953 richieste pervenute da oltre 1000 istituzioni scolastiche partecipanti (singolarmente o in partnership) ed aggiunge ulteriore valore ad un’iniziativa che ha già ricevuto all’inizio dell’anno scolastico il patrocinio del Comune di Como e della stessa AID.

 

Il progetto ha l’obiettivo di combinare gli strumenti digitali adottati da tutti gli studenti dei nostri istituti, previsti dal progetto “PC in classe”, alle tradizionali misure compensative e dispensative per offrire un ulteriore supporto alla didattica per gli studenti DSA: tutto ciò si traduce nell’utilizzo quotidiano del notebook personale da parte di ogni alunno attraverso il quale connettersi in modalità wireless alla piattaforma e-learning d’Istituto CSC Fad (clicca qui).

 

L'utilizzo del portale e-learning combinato a quello del notebook permette l'adozione di strumenti compensativi e misure dispensative predisposte per gli studenti DSA quali software per la lettura e personalizzazione di mappe concettuali, personalizzazione da parte dei docenti delle attività di verifica e/o di ripasso, adozione di testi digitali che permettano l'utilizzo di sintetizzatori vocali e impiego di correttore ortografico.

 

Il progetto costituisce un’ulteriore implementazione degli strumenti digitali messi a disposizione dei nostri studenti e rappresenta un notevole esempio di come si possa migliorare l’attività didattica per tutti gli studenti DSA.